Crea sito
                                                                                     Eraclito filosofale

 

Dai Frammenti

 

  Uno per me diecimila, se il migliore.

  Ascoltando non me, ma il lgos, saggio convenire che tutto uno

  L'opposto concorde e dai discordi bellissima armonia.

  L'arco ha dunque per nome vita e per opera morte

  Plemos padre di tutte le cose, di tutte re; e gli uni disvela come di e gli altri come uomini, gli uni fa schiavi gli altri liberi.

  Una e la stessa la via dritta e quella curva per la vite nella gualchiera.

  Una e la stessa la via all'in s e la via all'in gi.

  Il mare l'acqua pi pura e pi impura: per i pesci essa potabile e conserva loro la vita, per gli uomini essa imbevibile e esiziale

  Unico e comune il mondo per coloro che sono desti.

  Ho indagato me stesso.

  Il pensare a tutti comune

  Ad ogni uomo concesso conoscere se stesso ed essere saggio

  La natura delle cose ama celarsi.

  Noi scendiamo e non scendiamo nello stesso fiume, noi stessi siamo e non siamo

  Il fuoco sopraggiungendo giudicher e condanner tute le cose